Recents

19/05/18

"Il Grotlyn", B. Davies, EDT-Giralangolo, 2018

il grotlyn
TRAMA: In una cittadina di altri tempi, tra panni appesi e camini fumanti, misteriosi e inquietanti rumori disturbano le notti degli abitanti.
La piccola Rubi ha la coperta fino al naso quando sente una strana presenza - e suoni di passi - provenire dalla sua stanza. Chi sarà quell'essere che importuna il suo sonno?
Anche Sam si accorge che c'è qualcosa di strano. Mentre è in pausa con un panino tra le mani, viene colto da un improvviso impatto che lo lascia a dir poco sgomento.
Tutti lo sanno che si tratta del Grotlyn. Io potrei averlo visto, dichiaravano alcuni abitanti. Certo è che dopo il suo passaggio spariva anche una gran quantità di oggetti.
Di cosa si trattava? Chi era quella lesta creatura? 
La fine della storia svela l'arcano mistero. Il ladruncolo è una piccola scimmia con un buffo piano. 
"Ma non temere, sogna - rilassa le membra! Non tutto è sempre quel che sembra."

01/05/18

"Ti dono il mio cuore", P. van Hest, S. De Bruyn, Clavis 2017

ti dono il mio cuore
TRAMA: Probabilmente nella vita di ciascuno di noi esiste una giornata decisiva, quella che traccia la strada del nostro destino. 
Yuto, il protagonista del libro, trasportato dalla sua curiosità, entra un giorno in una bottega. All'interno c'è una particolare atmosfera e moltissimi strani oggetti. Tra questi, una semplice scatolina di legno richiama la sua attenzione. "E' il mio dono per te", gli svela l'anziano signore seduto dietro il bancone, come se lo stesse aspettando da tempo.
Tornato a casa prova invano ad aprire la scatolina. Il giorno seguente fa ritorno al negozio, non c'è più traccia del vecchio signore.
E' il suo settimo compleanno, dopo tanta attesa ecco un sogno rivelatore. Al risveglio Yuto trova la scatolina aperta. E' ora svelato il contenuto: un seme a forma di cuore.
Il bambino lo mette in un vaso. C'è ancora da attendere. Il seme diventa una pianta, poi un maestoso albero.

24/04/18

"Melìmelò" E "Robokids", i libri mischia-storie (EDT-Giralangolo, 2017)

Di trama in questi libri non ce n'è o forse ce ne sono almeno milleduecentoquarantatre!

Sono i due nuovi "fuoriserie" editi da Giralangolo. Due libri-gioco che permettono di combinare e ricombinare storie o immagini straordinarie. 
In entrambi gli albi le pagine sono sezionate in tre parti così da essere sfogliate e associate liberamente, per creare situazioni sempre diverse e sperimentare il piacere di una lettura interattiva.

02/04/18

"Zazà e Leopoldo, le forme", J. Duquennoy, Il Castello, 2016

zazà e Leopoldo le forme il castello editore
TRAMA:  La zebra Zazà e il camaleonte Leopoldo giocano con i pennelli e i colori sullo sfondo bianco.
Hanno a disposizione molto spazio e i disegni che creano sono più grandi di loro.
Inizia uno e continua l'altro. A sorpresa, le linee tracciate si trasformano in oggetti o animali.
Su e giù, a destra e a sinistra, i due amici si muovono senza sosta per dipingere, completare, unire e sovrapporre linee e forme geometriche.
Di tanto in tanto rivelano al piccolo lettore fantastici e inaspettati soggetti.


Due petits copains sono i protagonisti di questa collana di cartonati dedicata ai primi apprendimenti di alcune nozioni semplici e fondamentali quali le forme, i colori, gli opposti e i numeri.

31/03/18

"Giallo Max", T. Porcella, L. Mattioli, EDT-Giralangolo, 2018

giallo max edt giralangoloTRAMA: La prima pagina del racconto apre su uno scenario domestico. Il bambino Max è comodamente seduto sulla poltrona, celato dal giornalino che sta leggendo. Sotto di lui, tra i giochi e gli oggetti sparsi sul tappeto, si muove un cagnolone dal pelo lungo di nome Felix. Ed è proprio quel pelo a far da casa alla pulce Alix. Ma basta voltare pagina che...
Alix saltella, è un'artista di circo. Si muove sotto la guida del domatore di pulci Sprix. 
Il tendone del circo Minimax è allestito nel centro della brulicante città di Brix, la stessa di Felix e Max. 

11/03/18

Le vostre domande: "Posso aiutare mia figlia a esprimere le sue emozioni?"

emozioni vita 0-3
Salve Ester,
torno a scriverle perché ho trovato molto utili le sue osservazioni su due mail che le avevo mandato riguardo le tappe evolutive di mia figlia... e i miei timori/riflessioni.
Mia figlia ha due anni compiuti a gennaio... volevo chiederle se poteva darmi qualche consiglio su come aiutarla ad esprimere le sue emozioni o se ritiene che sia troppo presto.
Ci sono anche dei libri che potrebbe consigliarmi?
Grazie.


Cara mamma,
non è troppo presto, anzi! Fin dalla prima infanzia emerge e si sviluppa la competenza emotiva di ciascun individuo.