“Luca usa il vasino”, P. Oud, Clavis, 2012

luca usa il vasino, oud
TRAMA: La mamma ha comprato un paio di mutandine e un vasino al figlio Luca.
Il bambino vuole sentirsi grande, così va subito in bagno per provare a far pipì nel suo nuovissimo vasino. 
Ma cosa succede? La pipì non arriva! 
Non è ancora il momento, suggerisce la mamma che intanto gli propone di andare a giocare ancora per un po’. 
Luca è impegnato a costruire una torre altissima quando ecco che la tanto attesa pipì sta… scappando. 
Le mutandine nuove sono tutte bagnate! Un piccolo incidente che aiuterà il bambino a capire quando è il momento giusto per andare a fare la pipì. 

 

Luca usa il vasino è una tenera storia dedicata al passaggio dal pannolino al vasino, un’esperienza tipica raccontata ai bambini attraverso un linguaggio diretto e strettamente legato alla loro quotidianità.
Le mutandine nuove, provare a sedersi sul vasino, farsi la pipì addosso, cambiarsi i vestiti che si sono sporcati, riprovare ancora, osservare, sentire, salutare la pipì e la popò che spariscono nel water, tirare lo sciacquone e pulirsi; una serie di situazioni  e di rituali comuni ai bambini di due-tre anni.

Il raggiungimento del controllo sfinterico, uno dei momenti più delicati e impegnativi dell’età evolutiva, avviene gradualmente e con sostanziali differenze da bambino a bambino.
Soltanto quando il trattenere e il rilasciare la pipì e la popò diventano atti volontari, il bambino/a può iniziare a sedersi sul vasino e provare a rimanere un po’ di tempo senza il pannolino. Così facendo comincia pian piano, senza forzature, ad abituarsi a questa nuova condizione.

Questo racconto di Pauline Oud, amatissima illustratrice olandese, fa parte di una serie di libretti, dal formato piccolo e maneggevole, che descrivono alcune situazioni comuni della prima infanzia.
In tutte le storie il personaggio principale è sempre un bambino, Luca, oppure una bambina, Sara (Kas e Saar, nella versione originale) e la narrazione è ricca di dialoghi fra piccoli e grandi.

luca usa il casino

Luca usa il vasino è un invito ad accompagnare pazientemente e serenamente il bambino durante l’esperienza di crescita dalla quale si libererà del pannolino.
La mamma della storia appare tranquilla e rassicurante. Ha un atteggiamento accogliente, é disponibile a spiegare al piccolo ciò che sta accadendo e non rimprovera mai il figlio, neanche quando, distratto dal gioco, si lascia scappare la pipì addosso.
La mamma convince il bambino a sedersi sul vasino con l’espediente del “diventare grandi”. E i bambini amano sentirsi grandi!

 

 

E. L. 

 

Photo Credits: web

 

 

Gli altri simpatici racconti di Pauline Oud:

Related Post

“Che brutte abitudini,...

Pierino vorrebbe fare tutte quelle cose che non piacciono ai grandi.  Mangiare con il...

“Pappamolla”, S....

Il coniglietto Simone ha fabbricato un razzo altissimo quando all'improvviso la sua...

“Il ciuccio di...

TRAMA: Ogni bambino che usa il ciuccio si trova, prima o poi, ad affrontare la richiesta...

“Caccapupù”, S....

TRAMA: Il piccolo coniglio Simone sa dire solo la parola “Caccapupù” e con...

“Papà!”, P....

TRAMA: “Papà, papà, c’è un mostro nel mio letto!” – grida il...

“Chi me l’ha...

TRAMA: Stava uscendo dalla sua tana quando, una piccola Talpa si trova a fare i conti...

Leave a Comments