Recents

31/05/12

"Patatrac", P. Corentin, Babalibri, 2006

patatrac, corentin
TRAMA: Un lupo dall'aspetto terribile, avanza nel bosco. Appare cattivo ed affamato. Al suo passaggio, una tribù di coniglietti si nasconde dietro ad alberi e cespugli. Prendendosi gioco di lui, lo fanno inciampare su una carota e ruzzolare per terra. "Patatrac" è il frastuono provocato dal lupo caduto al suolo.
Lo spaventoso animale si reca a cercarli nella loro tana. Qui i conigli sono nascosti ovunque: dietro le porte, sotto il letto, accanto ai mobili, ecc...
"Ma dove sono finiti? E' possibile che hanno tutti paura e che non ci sia proprio nessuno che voglia giocare con me?", pensa il lupo.
Colpo di scena! In realtà, i dispettosi animaletti bianchi, hanno preparato una festa a sorpresa per il loro amico. E' il suo compleanno!


Ricordate quando i grandi usavano inibire i bambini nel compiere un'azione con intimidazioni del tipo: "Non andare lì che c'è il lupo, non fare così se no il lupo ti mangia...". Ecco, quel lupo per quei bambini (che poi eravamo noi) doveva avere il temibile aspetto di questo qui.





Un temibile lupo che va alla ricerca di teneri e buoni coniglietti. E per farci cosa, ci chiederemo noi.
Forse per vendicarsi per essersi presi gioco di lui facendolo cadere in quel modo? Forse per mangiarseli o, forse... chissà.
Solo al termine del racconto scopriamo come a questo lupo cattivo, personaggio tipico delle favole, viene data l'inattesa possibilità di essere un animale innocuo. 

In realtà ai bambini piace credere che il lupo sia un personaggio spaventoso. Un fascino che, se  circoscritto al contesto narrativo, non diventa minaccia e non crea turbamento.
I piccoli lettori s'identificano nel personaggio buono in lotta contro quello cattivo così come accade al pubblico adulto.


Patatrac

Patatrac

Patatrac invece stravolge la figura del lupo. Corentin è un autore abile in questo.
E' una storia che i bambini ascoltano volentieri. Ridono quando il lupo cade per terra (l'adulto che legge può calcare l'accento sul suono "patatrac")  e sono attenti a individuare i coniglietti nascosti. 
E' una storia che racconta di amicizia tra esseri differenti, superando così pregiudizi e stereotipi.




E. L. 




Photo Credits: web



opac

Nessun commento:
Posta un commento

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...