Recents

29/11/12

"Il piccolo bruco mai sazio", E. Carle, Mondadori, 1989

bruco maisazio

TRAMA: Questa è la storia del Bruco Maisazio. Nato da un minuscolo ovetto, il piccolo bruco, è già molto affamato.
Così inizia la sua marcia alla ricerca di cibo. Trova una mela, poi due pere, tre prugne, quattro fragole, cinque arance e non è ancora sazio! La fame non passa nemmeno dopo aver mangiato un dolce, un gelato e altre cibarie scovate lungo il percorso. 
Però, che mal di pancia! Il Bruco Maisazio, ormai cresciuto, deve aver un po' esagerato... E' il momento di mangiare una foglia verde e diventare una bellissima farfalla.

Il piccolo bruco mai sazio di Eric Carle è ormai considerato un capolavoro della letteratura per l'infanzia.

Il viaggio del bruco coinvolge e incanta i bambini del primo triennio di vita grazie ad alcuni elementi che sono per loro di immediata riconoscibilità e immedesimazione.
In particolar modo l'elenco dei cibi che incontra nel suo cammino e il formato del libro che prevede pagine con i buchi dai quali il protagonista entra ed esce.



La narrazione è arricchita da semplici nozioni relative: alla natura, il bruco che dentro il bozzolo diventa una farfalla; al tempo, il susseguirsi dei giorni della settimana raccontati come una filastrocca; ai numeri, attraverso la conta progressiva dei cibi mangiati dal bruco.

La storia de Il piccolo bruco mai sazio è particolarmente adatta per essere utilizzata nei percorsi educativi del nido d'infanzia, ad esempio nei progetti relativi all'orto e alla natura.
Il protagonista è facilmente riproducibile e può diventare quel personaggio che accompagna il gruppo di bambini nelle loro scoperte, arricchendone l'esperienza attraverso lo sfondo narrativo.



bruco maisazio


Il piccolo bruco mai sazio è menzionato anche dalla ricercatrice di Letteratura per l'Infanzia Rita Valentino Merletti:

"Uno splendido albo illustrato per questa fascia d'età da usare come modello su cui valutare la validità e la consistenza di molti altri è la storia de Il piccolo bruco maisazio di Eric Carle (Mondadori). Pubblicato nel lontano 1969 negli Stati Uniti mantiene a tutt'oggi un'invidiabile freschezza. Il bruco che dà il titolo al libro, per soddisfare il suo insaziabile appetito, "buca" letteralmente le pagine in corrispondenza delle immagini dei cibi che quotidianamente ingurgita. Ogni giorno della settimana il bruco mangia qualcosa in più. Al lunedì un mela, al martedì due pere e così via, fino al sabato, quando una grande abbuffata con un assortimento di cibi,  gli procura un po' di malessere che lo induce a scegliere una dieta più morigerata e a rinchiudersi nel bozzolo per un periodo di riposo. Dal bozzolo uscirà trasformato in splendida farfalla. Alla piccola lezione di zoologia si accompagnano vari altri elementi che coinvolgono il bambino su più piani. I buchi rappresentano ovviamente una irresistibile tentazione per infilarci dentro un ditino e contemporaneamente contare e nominare i cibi mangiati dal bruco. Alla memorizzazione dei numeri si aggiunge inoltre quella dei giorni della settimana. Il leitmotiv che accompagna l'intera vicenda sottolineando che, malgrado il bruco mangiasse sempre di più, "aveva ancora fame", invita a una lettura che alterni la voce dell'adulto con quella del bambino. I colori smaglianti delle illustrazioni a collage, il calibratissimo uso degli spazi bianchi e colorati, rendono questo, come molti altri libri di Eric Carle, un'esperienza di lettura fuori dal comune, capace di fornire informazioni, senza rinunciare la piacere di una storia e alla creazione di un personaggio in cui il bambino piccolo può trovare molti elementi di identificazione.Con libri di questo genere tra le mani è possibile mantenere viva l'attenzione di un bambino per dieci-quindici minuti, anche se, come si diceva, il tempo tecnico richiesto dalla lettura non supererebbe il minuto".
E. L. 


Photo Credits: web






I Capolavori di Eric Carle:

























Nessun commento:
Posta un commento

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...