“Alfonsino e la Luna“, M. Vargas Llosa, Einaudi, 2010

TRAMA: Alfonsino si è innamorato di Nereida, la bimba più bella della classe. Desidera darle un bacio sulla guancia.
Quando trova il coraggio per confidare all’amata la sua ambizione, la bambina risponde che si farà baciare soltanto se gli porterà la Luna. Nientemeno!
Inizialmente scoraggiato da quest’incredibile richiesta, Alfonsino inizia a contemplare il lontano satellite finché, una notte, viene colto da una sorprendente intuizione.
Scopre che la Luna scende sulla Terra quando si riflette nell’acqua!
Così, attraverso un grosso catino, mostra la luna a Nereida, la quale, ora conquistata, gli concede il primo bacio.

alfonsino e la luna

L’innamoramento, tema inusuale nelle storie dedicate alla prima infanzia, è qui narrato dal premio nobel per la letteratura Mario Vargas Llosa (2010) e dalle illustrazioni di Marta Chicote Juiz, in una storia delicata e romantica sul primo bacio.

Alfonsino e la Luna è un racconto sull’educazione al romanticismo che condivide e accoglie i primi accorgimenti sentimentali dei più piccoli, attraverso le gesta amorose del protagonista.

Il protagonista raggiunge il suo scopo grazie alla creatività, trasmettendo, a chi legge, la volontà di non arrendersi nemmeno davanti a quelle sfide che sembrano impossibili.

alfonsino e la luna

Le immagini dell’albo sono incantevoli e significative.

Photo Credits: web

Lascia un commento!