Recents

16/05/13

Quando gli insegnanti fanno del male

Quando gli insegnanti fanno del male
Un blog che ha a cuore i temi dell'infanzia non può tacere davanti all'ultima (l'ennesima) notizia di cronaca relativa all'arresto di due maestre romane, colte a maltrattare i piccoli educandi loro affidati.

Parole arrabbiate corrono alla rinfusa, si scavalcano, vorrebbero uscire una prima dell'altra.
Parole tardive desidererebbero far tornare indietro il tempo, poter cancellare ciò che è successo, liberare i bimbi piccoli dalle ingiuste umiliazioni e quelli più grandi dalla falsa educazione in cui hanno vissuto.
Ma non è possibile. Non restano, quindi, che parole piene di sdegno e sgomento che scendono come lacrime davanti a un altro caso di fallimento dell'essere adulto.





I problemi della scuola non sono certo una novità. Il materiale didattico è spesso carente, il personale scarseggia e i rapporti numerici allievi-insegnanti sono, di conseguenza, spropositati. E poi c'è lo stress, il burn-out e le dinamiche psicologiche che coinvolgono le professioni legate alla cura.

Eppure l'esaurimento non rende la gente maligna, solo stanca. Se si perde il controllo bisogna fermarsi e ritrovarlo, non c'é altro da fare. Ma dietro certi "metodi educativi" sembra non esserci altro che una buona dose di cattiveria e di sadismo verso chi non ha modo di difendersi.
Non esistono giustificazioni verso queste azioni. 
Non tutti sono degni di stare con i bambini.

Mi auguro un futuro dove scuole e famiglie possano davvero essere parte di un progetto comune, capace di segnalare tempestivamente quelle terribili dinamiche che minacciano l'educazione e la serenità delle generazioni future.


Nessun commento:
Posta un commento

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...