Recents

03/10/13

Le vostre domande: "Quali letture posso fare sul cestino dei tesori e svezzamento?"

Persone da zero a tre anni
E. Goldschmied, S. Jackson
edizioni junior 1996
Una lettrice scrive:


✎ Salve... sono una mamma di un bimbo di sei mesi.
Potreste indicarmi articoli sulla Cesta dei Tesori e un elenco di oggetti da utilizzare x riempirla? 
Mi piacerebbe leggere qualcosa sullo svezzamento se avete qualche consiglio sono ben accetti.
I vostri articoli sono fantastici grazie per l'ottimo lavoro che fate e per gli stimoli alla riflessione che offrite a noi genitori.


✎ Cara mamma,
accolgo con piacere il tuo interesse verso le attività di gioco adeguate all'esperienza del bambino.
In merito al cestino dei tesori su vita a 0-3 puoi leggere l'articolo: CESTINO DEI TESORI.
Al fondo dello stesso puoi trovare l'elenco degli oggetti che puoi proporre al tuo bambino e altre informazioni utili per organizzare il gioco. Se vuoi puoi leggere anche la parte I.
Ti consiglio di stampare o trascrivere l'elenco degli oggetti e portarlo con te, così da facilitare la ricerca del materiale.



Il riferimento bibliografico principale è "Persone da 0 a 3 anni. Crescere e lavorare nell'ambiente del nido", E. Goldschmied, S. Jackson. Una bibbia per chi lavora al nido, ma anche un'interessante guida per i genitori che vogliono conoscere le proposte educative per i primi tre anni di vita del bambino.
Dai un'occhiata al video: VIDEO CESTINO DEI TESORI. È l'osservazione di un bambino di 6 mesi intento ad esplorare il suo cestino. Come puoi vedere l'adulto è presente ma non interviene o interferisce nell'attività di gioco, il bambino è libero di esplorare in piena autonomia. Se lo desiderasse sarà lui a richiedere l'attenzione dell'adulto e a cercare l'interazione.
Scrivici se hai dei dubbi sulla sicurezza degli oggetti o se hai bisogno di approfondimenti.
Il tuo bambino è davvero fortunato ad avere una mamma tanto attenta!

Io mi svezzo da solo!
 Lucio Piermarini,
ed. Bonomi 2008
Sulla seconda domanda, in merito allo svezzamento, ti consiglio di leggere "Io mi svezzo da solo. Dialoghi sullo svezzamento" di Lucio Piermarini, un pediatra che, dopo aver operato negli anni in cui gli eventi naturali sono stati ampiamente medicalizzati a favore delle crescenti industrie farmaceutiche, di alimenti e prodotti per l'infanzia, è tornato a riflettere su una visione più naturale dell'alimentazione del bambino, vista come il naturale e graduale passaggio dall'allattamento all'introduzione di altri cibi (alimentazione complementare)
Il libro si legge in un soffio ed é davvero in grado di spegnere l'ansia da svezzamento, ricordandoci che mangiare cibi solidi fa parte del nostro essere al mondo! 
Ti consiglio se non l'hai ancora fatto, di iniziare a portare il tuo bimbo a tavola con voi per poter osservare la sua curiosità e attenzione nel vedervi mangiare. In questo modo potrai valutare, con i tuoi familiari, se il bambino è pronto e interessato ad assumere altri alimenti. Vedrai che, avendo aspettato i suoi segnali, quando gli proporrai le prime pappe mangerà un po' di tutto e con gusto!
In genere il periodo più indicato per introdurre alimenti diversi dal latte è intorno al 6° mese di vita, poiché è stato osservato che i bambini in questo periodo perdono il riflesso di estrusione della lingua, iniziano ad effettuare movimenti con la mandibola propedeutici alla masticazione, formano gli enzimi utili alla digestione e manifestano l'interesse verso il cibo.
Presto dedicheremo un articolo su questo argomento, non esitare a fare altre domande se lo desideri.




2 commenti:

  1. Ciao, mi sto giusto informando sul tema svezzamento e ho appena finito di leggere proprio il libro del Piermarini. Suggerisco altri due libri che sto leggendo e che reputo validissimi:
    "Il mio bambino non mi mangia" di Carlos Gonzalez
    "W la pappa!" di Paola Negri
    Tra i tre libri ci sono leggere differenze ma un unica certezza: l'alimentazione complementare a richiesta parte dal sesto mese, non prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimi consigli! Grazie Ines. Di Paola Negri aggiungo "Allattare è un gesto d'amore" scritto insieme a Tiziana Catanzani, un testo molto conosciuto nell'ambito del sostegno all'allattamento materno, dove una parte è dedicata allo svezzamento. Concordo pienamente con te sul fatto di non affrettare i tempi necessari al bambino e al suo sviluppo. L'infanzia passa in un soffio e quindi perché non godersela pienamente? ;)

      Elimina

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...