Sosteniamo “Cresce chi legge” e garantiamo un libro a ogni bambino!

Un bambino creativo è un bambino felice, diceva Bruno Munari.

Recenti ricerche hanno confermato come un’abituale e piacevole lettura ad alta voce, rivolta a bambini anche molto piccoli, sia in grado di favorire lo sviluppo cognitivo, linguistico e il successivo successo scolastico; coinvolgendo il bambino/a sul piano emotivo e su quello relazionale.

Incoraggiati dai suddetti benefici molti genitori hanno scoperto che, attraverso la lettura di uno o più racconti con e per i propri figli, è possibile vivere magiche intese tra adulto e bambino. Hanno inoltre constatato che, raccontare una storia, non è poi tanto difficile!

Ci sono purtroppo ancora molti bambini privi della possibilità di accedere anche a un solo libro. Vivono in situazioni familiari dove già i bisogni fondamentali legati alla sussistenza faticano ad essere soddisfatti. E’ per loro alto il rischio di povertà culturale, dispersione scolastica e la probabile esclusione dalle opportunità economico-sociali.

Proprio a questi bambini e alle loro famiglie si rivolge la campagna di raccolta fondi ideata e promossa da Nati per Leggere (che potrà essere sostenuta per tutto il 2014):

 

…Anche un bambino che legge è un bambino felice!

 

* con il sostegno di Regione Lombardia e di numerosi enti territoriali lombardi.
Come FUNZIONA, come FACCIO a DONARE?

E’ molto semplice…

cresce chi legge

Obiettivo della campagna è donare almeno un libro ad ogni bambino al compimento dell’anno di età. Per raggiungerlo c’è bisogno dell’aiuto di tutti noi!

E’ sufficiente collegarsi al portale della Rete del Dono, cliccare su “Dona anche tu” e compilare il form di donazione con i dati richiesti.
E’ possibile donare con carta di credito/prepagata o PayPal.
Per aiutare NpL a regalare 3000 libri ai bambini che compiono l’anno si acquistano una o più quote.
Ogni quota ha il valore di 15 euro e corrisponde all’acquisto di 5 libri da donare.

Quale LIBRO sarà DONATO?

guarda che facciaguarda che faccia

E’ stato scelto un albo davvero interessante per i piccoli lettori: 
“Guarda che faccia”, S. Manetti, G. Coppola, GiuntiKids, 2007. 
Un libro attraverso il quale poter scoprire le tante espressioni ed emozioni dei bambini.
E’ un cartonato, facilmente manipolabile, pensato per le primissime letture (dai 6/7mesi).

Related Post

Come gioca il bambino nel...

Il gioco è un’attività spontanea intrapresa dall’individuo fin dal momento della...

Come gioca il bambino nel...

Superato l’anno di età i bambini tendono ad abbandonare l’interesse verso i...

Come gioca il bambino nel...

Come crescono in fretta i bambini! Dal secondo al terzo anno di vita iniziano ad...

Come preparare il Cestino dei...

Il gioco del Cestino dei Tesori (E. Goldschmied, v. art. 0-1 Come si gioca?) è stato...

Come preparare il Cestino dei...

Avete letto la I parte dedicata al Cestino dei Tesori? Avete iniziato a raccogliere...

Perché i miei figli vanno...

Per quale motivo un cartone animato come Peppa Pig, dai disegni piatti e dalla trama...

2Comments

  • sinforosa c

    E diceva bene, Bruno Munari, intendo.
    Blog interessante e articolato.
    Sono una maestra di scuola dell'infanzia, se volete fare un giro da me, mi farebbe piacere.
    Ciao ciao
    sinforosa castoro

Leave a Comments