Recents

18/03/14

"Roarrr! Ruggiti pericolosi", M. F. Trzpil, Sinnos, 2014

roarr ruggiti pericolosi
TRAMA: Rupert è un giovane leone che ruggisce continuamente. Non riesce proprio a farne a meno: i suoi potenti ruggiti accompagnano qualsiasi cosa egli faccia. Che sia in bagno, a scuola, in bicicletta o a fare sport, Rupert ruggisce sempre!
Di fronte all'imponente verso tutti i suoi amici fuggono via. Ma è davvero un leone tanto spaventoso?
No! Gli animali non scappano perché hanno paura del loro amico, ma a causa del suo ALITO CATTIVO!
Rupert dovrà trovare un rimedio per risolvere lo sgradevole problema.
Sarà grazie ai consigli dello zio dentista di Joe il coniglio che imparerà ad usare QUOTIDIANAMENTE spazzolino e dentifricio e potrà tornare a ruggire in  tutta LIBERTA'...
..."Perché così fanno i leoni!"



La storia del leone Rupert è particolarmente adatta per accompagnare ed educare i bambini all'igiene orale e, più in generale, alla cura di sé.




Questo simpatico racconto coinvolge e diverte i piccoli ascoltatori grazie alla semplicità dei dettagli, alla capacità del ritmo narrativo di mantenere viva l'attenzione, alla presenza di onomatopee (in primis il verso del leone, poi ad esempio, abbiamo aggiunto il rumore degli strumenti del dentista e dello spazzolino che frega sui denti) e all'espressività dei personaggi illustrati dall'artista polacca Monika Filipina Trzpil (non trovate che la faccia del leone che ruggisce sia molto simile a quella di un bambino che fa i capricci?!).

E' molto facile che Roarrr! Ruggiti pericolosi diventi una delle letture preferite dei vostri bambini. Al momento di dover usare spazzolino e dentifricio potrete allora chieder loro: "Ci laviamo i denti come fa il leone Rupert?" 
...e vedrete se non ruggiranno!


CURIOSITÀ: Sapete che per questo nuovissimo albo illustrato è stata utilizzata una particolare font denominata Leggimiprima. Per agevolare le prime letture è stato infatti realizzato (in collaborazione con l'Università degli studi di Camerino) questo carattere maiuscolo, molto simile al testo scritto a mano.

Roarrr! Ruggiti pericolosi

Roarrr! Ruggiti pericolosi

Roarrr! Ruggiti pericolosi


roarrr ruggiti pericolosi


roarrr! ruggiti pericolosiCONSIGLIATO: L'opacità della carta rende piacevole la lettura fatta prima della nanna. Il foglio è privo di riflessi anche sotto la fioca e diretta luce della abat-jour.
Il libro fa parte della collana I tradotti di una casa editrice, la Sinnos, sempre attenta alla qualità delle proposte di lettura per i piccolissimi.
Sarà presentato tra le novità per i più piccoli alla fiera del libro di Bologna 2014.

Abbiamo letto Roarrr! Ruggiti pericolosi anche in treno!

E. L.










Nessun commento:
Posta un commento

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...