Potreste suggerirmi delle letture ad alta voce in lingua inglese?

Leggo con interesse il blog, che ho scoperto grazie al cestino dei tesori e che trovo davvero stimolante. Mi piace potermi fidare di mia figlia, lasciandola giocare e mangiare come e quanto ha bisogno, pur nella sicurezza di routine ben definite. Apprezzo quindi molto il vostro approccio e i vostri consigli.
Alla mia bambina parlo, canto e leggo in inglese, quindi mi chiedevo se fra le letture potreste suggerire anche alcuni titoli in questa lingua.

 


Cara mamma,

grazie per gli apprezzamenti. Il sentimento di fiducia nei confronti dei bambini deve essere la base del nostro agire pedagogico.
Scrisse Emmi Pikler, una grande ricercatrice in ambito infantile:

Negli anni Settanta un numero sempre maggiore di ricercatori ha sottolineato l’importanza, per il successivo sviluppo della personalità, dell’esperienza diretta della competenza in età precoce
La fiducia nelle capacità del neonato e nell’efficacia delle sue azioni, che può essere indebolita o rafforzata dalle esperienze quotidiane, ha un effetto fondamentale sull’attività futura del bambino, sul suo comportamento e sui suoi obiettivi, come sull’intera struttura della sua futura personalità.
” (E. Pikler, Datemi tempo. Lo sviluppo autonomo dei movimenti nei primi anni di vita del bambino, Red edizioni, 1996, p.192).

Proprio attraverso una solida e affettuosa relazione con gli adulti di riferimento e la disponibilità di un ambiente di crescita adeguato, i bambini possono fortificare la loro autostima e sviluppare un’incredibile creatività.

Per rispondere invece alla tua domanda relativa alle letture per bambini in lingua inglese, purtroppo non ci hai indicato l’età della tua bambina ma intuiamo che sia molto piccola! Dunque ti indicheremo alcuni titoli adeguati alla primissima infanzia.

Diversi grandi classici per l’infanzia nascono dalla penna di autori inglesi o anglofoni (trovi le recensioni in italiano nella sezione Letture 0-3 del blog).
Sono libri davvero speciali e molto amati dai bambini anche piccolissimi.
Il ritmo narrativo di queste storie è generalmente ricco di onomatopee, di suoni attraenti e rassicuranti.
Si tratta di racconti magnificamente tradotti in italiano, anche se resta una vera e propria fortuna poterli leggere e ascoltare in lingua originale!
Ecco alcuni titoli:

The Very Hungry Caterpillar

Tra i libri di Eric Carle:

Eric Carle, The Very Hungry Caterpillar, Philomel Books, 2014

Il viaggio compiuto da un bruco affamato prima di diventare una splendida farfalla.

the very busy spiderEric Carle, The Very Busy Spider, Philomel Books, 2011

Mentre un ragno tesse la sua tela gli animali della fattoria cercano invano di distrarlo.

The Very Hungry Caterpillar
Un brano dal racconto: “The Very Hungary Caterpillar”, Eric Carle

 

 

Where the Wild Things Are

Del grande Maurice Sendak:

Maurice Sendak, Where the Wild Things Are, HarperCollins Publishers, 2012.

Una storia per bambini capricciosi e mostri selvaggi!

 

clap hands

Illustrati da Helen Oxenbury

Helen Oxenbury, Clap Hands, Little Simon, 1999.
Un libro dedicato alle più comuni attività dei piccoli:

“Clap hands, dance and spin;
Open wide, pop it in;
Blow a trumpet, bang a drum;
Wave to daddy, wave to mum.”
We're Going on a Bear Hunt

Michael Rosen, Helene Oxenbury, We’re Going on a Bear Hunt, Margaret K. McElderry Books, 1989.

Una gita in famiglia tra i pericoli della natura alla ricerca di un “orso grande e grosso“.

We're Going on a Bear Hunt
Un brano del racconto
Ten Little Fingers and Ten Little Toes

Mem Fox, Helen Oxenbury, Ten Little Fingers and Ten Little Toes, Houghton Mifflin, 2011.

Una bellissima storia per un’educazione interculturale fin da piccolissimi.

I Want to Do It by Myself!I Want My Potty!Alcune tra le simpaticissime avventure della Little Princess di Tony Ross:

 

I Want My Dummy!

Tony Ross, I Want My Potty!, Kane/Miller Book, 2007.
Tony Ross, I Want My Dummy!, Andersen Press Ltd, 2004.
Tony Ross, I Want to Do It by Myself!, Andersen Press Ltd, 2011. 

 

Where Is Baby's Mommy?

I libri “where is?” di Karen Katz:

Karen Katz, Where Is Baby’s Mommy?, Little Simon, 2001.

Karen Katz, Where Is Baby’s Puppy?, Little Simon, 2011.

Karen Katz, Where Is Baby’s Yummy Tummy?, Little Simon, 2001.

 

Maisy's First Colors,

Le numerose avventure della Pina (Maisy) di Lucy Cousins

Lucy Cousins, Maisy’s First Colors, Candlewick Press, 2013.

 

The Three Little Pigs

Non può sicuramente mancare la favola dei tre porcellini in lingua originale:

Emily Bolam, The Three Little Pigs, Boxer Books, 2013.

Per finire, tra le APP gioco in inglese abbiamo apprezzato, dunque suggeriamo:

Little Fox Music Box
Little Fox Music Box

contiene tre canzoncine inglesi e interattive;  illustrate da Heidi Wittlinger:

– London bridge (Il ponte di Londra)
– Evening Song (Canzone della sera)
– Old Mac Donald (Nella vecchia fattoria)

 

 

Related Post

“Che brutte abitudini,...

Pierino vorrebbe fare tutte quelle cose che non piacciono ai grandi.  Mangiare con il...

“Pappamolla”, S....

Il coniglietto Simone ha fabbricato un razzo altissimo quando all'improvviso la sua...

“Il ciuccio di...

TRAMA: Ogni bambino che usa il ciuccio si trova, prima o poi, ad affrontare la richiesta...

“Caccapupù”, S....

TRAMA: Il piccolo coniglio Simone sa dire solo la parola “Caccapupù” e con...

“Papà!”, P....

TRAMA: “Papà, papà, c’è un mostro nel mio letto!” – grida il...

“Chi me l’ha...

TRAMA: Stava uscendo dalla sua tana quando, una piccola Talpa si trova a fare i conti...

Leave a Comments