“E se fosse”, I. Russo, B. Staffetta, De Agostini Libri, 2015 (ebook)

Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo. (tratto da “La freccia azzurra“, Gianni Rodari).

TRAMA: Forse è un bosco, forse è una foresta o forse è una soleggiata savana (e il sole lo vediamo, giallo e rotondo sulla sinistra). Chi può saperlo, gli animali in copertina provengono davvero dai luoghi più disparati.
Con il dito indice pronto a cliccare sullo schermo si va alla scoperta di questa storia dal titolo ipotetico.
Ed ecco comparire due simpatiche scimmiette, agilmente appese ai rami di un albero. E una domanda sulla destra. Ma se fossero elefanti? Cosa accadrebbe? 
Così il lettore ad alta voce invita il piccolo ascoltatore a cliccare sulle scimmie, le quali, senza pensarci un attimo, si trasformano in due enormi elefanti azzurri! Ahimé, i rami non reggono il loro peso e i grossi animali precipitano a terra!
Si prosegue in questo modo:  ipotizzando, verificando, immaginando e giocando con questi simpatici animali che si scambiano le parti. Così fino al finale, quando i pipistrelli diventano piccole lucciole e offrono al lettore un breve spettacolo luminoso!
e se fosse russo staffetta
I bambini amano fantasticare. Prendono spunto dai loro vissuti, da ciò che ascoltano e dai racconti mitologici. Poi formulano ipotesi, immagini, talvolta assurde, fortemente improbabili ma sicuramente necessarie alla loro crescita e formazione.
Quando un adulto si pone in ascolto di questi piccoli narratori e accoglie le loro vivaci congetture, scopre l’immensa volontà di raccontare  e condividere quelle strane storie. E se poi, quello stesso adulto al quale il bambino/a sta indirizzando il suo gioco, decide di rilanciare – ponendo a sua volta domande, suggestioni e proposte – fa sì che quei racconti diventano sempre più stravaganti… sempre più giganti! E si troverà davanti a un bambino/a impegnato e assorto, il quale – con la voce, i gesti e la mimica – vorrà rendere reali i suoi racconti fantasiosi.

Sappiamo che non si tratta solo di un semplice gioco: è la nascita del pensiero creativo. Un potenziale che, in età adulta, potrà realizzarsi nella capacità di vedere le cose in maniera diversa e nella possibilità di trovare soluzioni innovative di fronte a situazioni da risolvere o trasformare.

E se fosse… è un racconto interattivo disponibile in versione ebook. Le autrici utilizzano un linguaggio semplice e immediato, accompagnato da illustrazioni mai affollate, da colori delicati e rassicuranti, che si adattano sicuramente alla sensibilità dei piccoli lettori.

 

e se fosse russo staffetta

E’ una storia che asseconda proprio la propensione dei bambini ad inventare e immaginare situazioni paradossali. Le 12 tavole offrono l’opportunità di mettere in moto un piacevolissimo gioco creativo tra grandi e piccini. Una volta spento il tablet ci si può ancora intrattenere e continuare a ipotizzare, a immaginare nuove e infinite situazioni, anche formulando dei nonsense, quell’umorismo dell’assurdo che già insegnava il grande Rodari.

e se fosse russo staffetta


CURIOSITA’: Il libro E se fosse… è stato selezionato tra finalisti del concorso “Crea il libro del futuro” all’interno di Bologna Children’s Book Fair 2014.

e se fosse russo staffetta

E se fosse… Supporto: iPhone, iPad, iPod touch e Mac. Richiede iBooks 3 o versione successiva e iOS 5.0 o versione successiva. Lingua: Italiano. Prezzo: 4,99 €.

 

Puoi acquistare l’ebook QUI

Related Post

“Che brutte abitudini,...

Pierino vorrebbe fare tutte quelle cose che non piacciono ai grandi.  Mangiare con il...

“Pappamolla”, S....

Il coniglietto Simone ha fabbricato un razzo altissimo quando all'improvviso la sua...

“Il ciuccio di...

TRAMA: Ogni bambino che usa il ciuccio si trova, prima o poi, ad affrontare la richiesta...

“Caccapupù”, S....

TRAMA: Il piccolo coniglio Simone sa dire solo la parola “Caccapupù” e con...

“Papà!”, P....

TRAMA: “Papà, papà, c’è un mostro nel mio letto!” – grida il...

“Chi me l’ha...

TRAMA: Stava uscendo dalla sua tana quando, una piccola Talpa si trova a fare i conti...

Leave a Comments