Recents

18/12/16

"Un compleanno nella giungla", S. Miola, D. Volpari, EDT-Giralangolo (Sottosopra) 2016

Un compleanno nella giungla
TRAMA: Durante i festeggiamenti per i suoi cinque anni, i nonni regalano a Beatrice l'abito da esploratrice che tanto desiderava. La bambina è entusiasta e lo indossa subito, senza nemmeno terminare la sua fetta di torta.
Poi infila nella borsa gli strumenti necessari per affrontare qualsiasi imprevisto e saluta nonni e genitori. S'inoltra in quella che è per lei la giungla più selvaggia, cioè il giardino di casa. Nel corso di questa avventurosa traversata (in cui infine giungerà al giardino dei vicini), la fantasia di Beatrice occupa il posto della realtà. La quotidianità del suo ambiente si trasforma in un luogo esotico e tropicale.
C'è una grossa scimmia che fa ripetuti agguati alle sue spalle. Porta occhiali enormi e le offre una fetta di torta.
Beatrice si arrampica sull'albero più alto, scruta l'orizzonte e vede alcuni indigeni raccolti intorno al buffet... somigliano davvero tanto ai suoi cari...

Tra foglie ed erba alta, la bambina incontra creature potenzialmente feroci, come un coccodrillo che fugge al suo attacco sparendo in una minuscola fessura del muro, poi una grossa tigre che "miagola" assonnata.



Fantasia selvaggia e confortevole realtà si intrecciano nel magico gioco della coraggiosa Beatrice.


Cosa potrebbe desiderare una bambina come regalo per il suo quinto compleanno? 
Quando scopre il dono ricevuto dai nonni, Beatrice ha gli occhi che brillano di gioia. Ciò che trova nel pacco, una tuta da safari, non si limita ad essere un oggetto qualunque... 
Con quell'abito indosso Beatrice scopre l'immensa piacevolezza del gioco libero all'aria aperta e della costruzione fantastica.
Un compleanno nella giungla è un incantevole albo illustrato, scritto da Simona Miola e disegnato dal meraviglioso tratto di Daniela Volpari (precedentemente apprezzato in Amelia che sapeva volare?).
Il racconto, vincitore della 3° edizione del premio Narrare la Parità, propone l'immagine di una bambina che si arrampica sugli alberi, che sa cos'è un kriss e che non è condizionata dai giochi "in rosa".

Un compleanno nella giungla


Nelle azioni e nelle espressioni di Beatrice, ritroviamo l'intensità, la serietà e il totale coinvolgimento che manifestano i bambini presi dai loro giochi preferiti. La protagonista è completamente assorta in un gioco di fantasia che si conclude quando lei stessa, sdraiata sul prato, decide che l'impresa è compiuta. 
La lettura di Un compleanno nella giungla offre ai piccoli ascoltatori un modello alternativo di bambina, inserendosi a gran titolo tra i racconti ad alta voce che sfidano il superamento degli stereotipi di genere che hanno invaso per troppo tempo la letteratura per ragazzi. La narrazione è originale e ricca di colpi di scena. Propone termini che arricchiscono il lessico dei bambini, pur mantenendo un linguaggio semplice e adeguato all'età del lettore.
I colori caldi, i dettagli della natura e i numerosi richiami al mondo dell'infanzia, sono altri elementi che rendono questo libro un dono speciale, da regalare in occasione del compleanno - magari il quinto - di una bambina... o di un bambino.
Ah, il kriss... Adesso siamo tutti curiosi di sapere cos'è.


Un compleanno nella giungla



E. L. 

Photo Credits: EDT-Giralangolo




Gli imperdibili titoli della collana "Sottosopra" (EDT-Giralangolo):

         
Nessun commento:
Posta un commento

I vostri commenti nutrono il blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...