“Gioca e crea con MORTINA”, Barbara Cantini, Mondadori, 2019

Una notte spaventosamente divertente

Avevamo preso il quinto libro di MORTINA per lo scorso Halloween. Questo è il volume della serie dedicato ai giochi e alle attività che ripropongono le atmosfere e i soggetti del personaggio di Barbara Cantini, un talento italiano al suo primo lavoro come autrice, oltre che illustratrice.
Racconti che sono già stati tradotti in 28 lingue, mantenendo il nome originale della protagonista, ad eccezione della versione inglese dove Mortina è diventata Ghoulia.

Ammetto di essere un’amante del genere. Mi sono appassionata a The Nightmare Before Christmas e a La Sposa Cadavere di Tim Burton, ho amato il romanzo Gli Incubi di Hazel dello scrittore newyorkese Leander Deeny. Subisco il fascino delle atmosfere gotiche e di quei soggetti tratti dall’horror che acquistano candore e ironia quando entrano nei racconti dedicati ai piccoli e ai giovani lettori.

Mortina Barbara cantini

Bambini, volevate una storia spaventosa? Eccovi accontentati!
Mortina, una “graziosa” bambina zombie, si presenta nella prima pagina (quella introduttiva) con un braccio staccato. Il suo cane, un levriero albino, glielo porge tenendolo in bocca. Fa un po’ impressione… Stiamo parlando di un BRACCIO STACCATO! Beh Mortina è un po’ come una bambola di pezza che si scuce e si ricuce.
Superato lo shock si entra nel mondo magico della pallida bambina e dei suoi amici spettrali.
Il quinto libro della serie è in realtà un giornalino con proposte di gioco e attività.
Come abbiamo detto

Mortina ha le parti del corpo che si staccano e riattaccano

Allora si inizia con un corso di disegno per provare a illustrare la figura di Mortina, pezzo dopo pezzo, e colorarla con le tonalità usate dall’autrice.

Si può realizzare il pupazzo di Mortina

L’attività è stata strutturata in collaborazione con Elena Monnanni di Bruschi_family_handmade ed è un guida per confezionare una bambola utilizzando quattro calzini spaiati.

Mortina Barbara cantini

Queste proposte invece le teniamo per il prossimo Halloween, quando il Covid 19 sarà solo un lontano ricordo:
– travestirsi da Mortina ma anche da vampiro, da fantasma (il più semplice!) e da strega;
– le istruzioni per intagliare la zucca di Halloween e la Dilbert-zucca;
– l’invito alla FESTA DA BRIVIDO;
E poi notes, adesivi, tatoo, ricette, indovinelli, barzellette per morire dal ridere, test, scioglilingua, pagine per scrivere le paure e disegni. Ovviamente tutto rigorosamente nel rispetto del raccapriccio.

Mortina Barbara cantini
Quattro pagine sono dedicate alla lettura del racconto di paura Il bambino di bronzo. Due pagine invece hanno alcuni suggerimenti bibliografici per bambini coraggiosi.

Seguitemi nei prossimi post per scoprire le trame delle quattro storie di Mortina…


Photo Credits: Mondadori

One Comment

Lascia un commento!